il Punto della Settimana sui Mercati - 05 Febbraio 2021 | Strategia Forex

il Punto della Settimana sui Mercati – 05 Febbraio 2021

Pubblicato febbraio, 7 domenica, 2021 da
Donato Lucarelli • 3 minuti

Dollaro sui Massimi degli Ultimi Due Mesi

Un dollaro così forte nei confronti delle principali coppie di valute non si vedeva dagli ultimi due mesi. Solo un dato delle buste paga non agricole non in linea con le attese, è riuscito a placare temporaneamente la forza del dollaro.

Al momento attuale, il Dollar Index è a 91,37, livelli che non si vedevano dal mese di Novembre scorso. L’area dei minimi di 89 di Gennaio 2018 è stata testata chirurgicamente, con un successivo rimbalzo.

Gli investitori stanno scommettendo sulla ripresa dell’economia americana, anche grazie al programma di distribuzione dei vaccini. In più, cresce l’ottimismo per l’approvazione di nuove misure di stimolo fiscale.

E in Europa?

Di segno opposto la moneta unica europea, ai minimi di due mesi. Le preoccupazioni degli investitori sull’Euro tengono conto dei dati economici deboli e delle crescenti preoccupazioni per gli incrementi nei contagi. Restrizioni e lockdown tengono ancora prigionieri gli europei e questo non può far bene all’economia.

Supporti e Resistenze Per EUR/USD

Supporti Resistenze

1,2008     1,2055

1,1981      1,2077

1,196        1,2103

Livello Chiave: 1,2029

Il livello di supporto di 1,2075 per EUR/USD, già segnalato nella mia analisi della settimana scorsa, è stato rotto al ribasso pagando anche più del target dichiarato. Tuttavia il cambio, nella giornata di venerdì, ci sta confermando che ogni correzione viene comprata e che il trend di fondo è long. La candela giornaliera del 1 Dicembre non è stata ancora violata al ribasso e, per me, resta la candela benchmark per il movimento al rialzo.Grafico EUR/USD

Supporti e Resistenze Per USD/JPY

Supporti Resistenze

105,20     105,70

105,35     105,85

105,50     106

Livello Chiave: 105

Poco da dire sul cambio USD/JPY. Finché rimane inalterato l’ottimismo sui mercati finanziari, il cambio si muoverà al rialzo.

Supporti e Resistenze Per GBP/USD

Supporti Resistenze

1.3613      1.3679

1.3583     1.3715

1.3547     1.3745

Livello Chiave: 1.3649

Anche il cambio GBP/USD mantiene inalterato il suo trend long. Le decisioni della BOE hanno consentito al cambio di tornare a lavorare sui massimi del mese di Gennaio. A sensazione, il cambio sembra destinato a 1,40 in prima battuta, ma non sono esclusi target più ambiziosi. Trattandosi di un cambio ad alta volatilità, tuttavia, meglio intervenire sui supporti e dove il rapporto rischio/rendimento è favorevole.

Grafico giornaliero GBP/USD

La Settimana di Oro e Petrolio

Quando indicavo un prezzo obiettivo di 60$ per il WTI la settimana scorsa, non mi aspettavo certo di andare a target già nel giro di poche sedute! Anche se il prezzo di 60$ non è stato ancora raggiunto, la performance settimanale del petrolio fa segnare un +10%.

Chi non avesse seguito la mia indicazione di settimana scorsa dovrà stare alla finestra e attendere un ritracciamento delle quotazioni. Per i trader più aggressivi, c’è la possibilità di attendere che il prezzo ritorni a 54,50-55$ per un ingresso long. Segnalo una prossima resistenza dove chi è già long può anche prendere profitto a quota 58$.

Grafico

Merita un discorso più approfondito il [GOLD]. Come già menzionato per USD/JPY, l’oro scende a causa del rafforzamento del dollaro e per la permanenza del risk-off su tutti i mercati.

Janet Yellen, voluta da Joe Biden come Segretaria del Tesoro degli Stati Uniti, ha affermato di “voler lavorare a stretto contatto con il Fondo Monetario Internazionale per continuare a rispondere efficacemente alla pandemia del coronavirus, rinvigorire la crescita economica per sostenere una solida ripresa globale, combattere le disuguglianze e affrontare con forza le minacce del cambiamento climatico”.

Per riassumere, tutti gli elementi di questo discorso ci portano a pensare che il pacchetto di misure voluto da Biden verrà approvato dal Congresso americano a maggioranza democratica.

A livello grafico, il trend rialzista di lungo periodo rimane. Tuttavia, questa struttura grafica si sta lentamente deteriorando e la correzione inizia a farsi più interessante del previsto.

Gold

Il grafico dell’oro in figura ci mostra come sia stato rotto un triangolo di compressione di volatilità. Anche l’ultimo livello è stato poi raggiunto nella giornata di venerdì e da lì è partito un piccolo rimbalzo. Ti invito a leggere l’analisi completa della situazione dell’oro qui.

Supporti e Resistenze Per l’Oro

Supporti              Resistenze
1,820.44              1,856.34
1,807.47              1,879.27
1,784.54              1,892.24

Il livello di supporto chiave di 1784$ è stato raggiunto nella giornata di giovedì, da cui è scattato un inevitabile rimbalzo. Nel breve termine, tuttavia, l’oro rimane sotto pressione e le resistenze qui indicate possono essere usate per un ingresso in ottica short.

Settimana Ancora Positiva Per le Criptovalute

Se la settimana scorsa avevamo parlato del rialzo del BTC, il focus di questa settimana è tutto per l’Ethereum. ETH sta facendo segnare una performance positiva di oltre il 20%. Una menzione la meritano anche Polkadot, Cardano e Aave.

Dunque, il piccolo ritracciamento di Bitcoin, non ha interessato le quotazioni di Ethereum. Dopo aver rotto il prezzo di 1420$ che resisteva dal 2017, le quotazioni di ETH hanno avuto un leggero pullback, ma poi hanno trovato subito supporto sulla media mobile semplice a 20 periodi.

Il grafico giornaliero di Ethereum resta dunque fortemente rialzista, ma entrare su questi prezzi è un azzardo. L’esperienza ci consiglia di aspettare un ulteriore appoggio sulla media mobile semplice a 20 periodi.

Grafico giornaliero ETH

Nel grafico, si può vedere come la media mobile a 20 periodi sia costantemente girata al rialzo e costituisce ottimi segnali di ingresso, come avvenuto l’ultima volta lo scorso 1 Febbraio.

Controlla i nostri segnali forex giornalmente
Seleziona le migliori opportunità, scopri le diverse strategie di trading nel forex

Riguardo l'autore

Donato Lucarelli // Italian Market Analyst & Financial Writer
Donato Lucarelli è un esperto futures trader che si divide tra la sua città natale, Bari, e l'Indonesia. Donato ha una lunga esperienza maturata sul campo, in particolare su indici, forex e materie prime del mercato europeo ed americano. Donato ha frequentato con profitto la Trading Academy di Milano e lavorato fianco a fianco con alcuni dei più grandi trader italiani.
Ulteriori articoli