Segnali Forex: Attenzione al Mercato di Agosto » FX Leaders
notebook trading chart

Segnali Forex: Attenzione al Mercato di Agosto

Pubblicato August, 3 Tuesday, 2021 da
Donato Lucarelli • 2 minuti

Ad Agosto, il mercato riserva sempre delle brutte sorprese. Quello che può sembrare un mercato tranquillo, dove gli attori principali sono a godersi le meritate ferie, diventa spesso illiquido e molto volatile. Spesso, gli operatori finanziari dicono che quanto accade in Agosto non è altro che il preludio di quanto vedremo nei mesi successivi. Staremo a vedere.

Per questa settimana, non sono attesi dati macroeconomici particolarmente rilevanti. Perciò, ci limiteremo a commentare le posizioni aperte nei giorni scorsi e a fornire segnali forex che seguano la tendenza.

Riepilogo Posizioni Aperte & Segnali Forex

EUR/USD viene da circa tre settimane di trading range estenuante. Dalla rottura al ribasso della media mobile a 200 periodi, il cambio si è mosso tra 1,19 e 1,1750. Proprio a 1,1750 abbiamo chiuso un paio di posizioni che avevamo in sospeso, una da 1,1850 e l’altra a 1,1820. Purtroppo, non è possibile indicare strategie per questo cambio, se non di continuare a lavorarlo vendendo la parte alta del range e comprando la parte bassa del range. Almeno finché non avremo una rottura in chiusura giornaliera di uno di questi due livelli.

EUR/USD

Su GBP/USD, avevamo indicato la media mobile esponenziale a 200 periodi come possibile approdo per un rimbalzo. La finta rottura al ribasso ci ha ingannato, non consentendoci di mantenere una posizione che ci avrebbe fatto guadagnare quasi tre figure al rialzo. Un ritorno verso 1,3850 potrebbe essere sfruttato per tornare in acquisto, con stop in caso di chiusura giornaliera sotto 1,3800.

Anche su USD/JPY siamo rimasti a guardare. La chiusura sotto i 109,50 ci ha impedito di entrare al rialzo, ed è un peccato perché avremmo guadagnato 100 pips.

Come si osserva dal grafico giornaliero qui in alto, il cambio ha smesso di disegnare massimi e minimi crescenti. Anche il supertrend è diventato rosso. Per questo, preferisco entrare short sui rimbalzi. Un ingresso ideale sarebbe in area 109,40 con l’obiettivo ambizioso di andare a toccare la media mobile a 200 periodi, posizionata intorno a 108,20.

Target Raggiunto Per l’Operazione sul Petrolio

Abbiamo avuto molta pazienza, ma alla fine siamo stati ripagati. Il primo vero ritracciamento importante di WTI è stato sfruttato per entrare al rialzo. Come esplicitato nella mia analisi forex settimanale del 19 Luglio, siamo entrati al rialzo a 69,10$. L’ingresso è stato tutt’altro che perfetto, ma sono bastate solo due sedute per recuperare tutto il terreno perso ed andare in profitto. L’operazione è stata chiusa il 30 Luglio, in corrispondenza del tocco del tetto del supertrend giornaliero a 73,86$.

Chi volesse rientrare long, dovrà aspettare almeno un ritorno verso 69$, in corrispondenza del nostro ingresso precedente. La violazione di 66$ in chiusura giornaliera ci farebbe chiudere la posizione in stop loss.

Per concludere, siamo vicini ad un livello per l’ingresso long sul GOLD. Inseriamo un ordine long a 1810$, con stop loss in caso di chiusura giornaliera sotto i 1790$. L’obiettivo di questa operazione è a 1845$.

 

Controlla i nostri segnali forex giornalmente
Seleziona le migliori opportunità, scopri le diverse strategie di trading nel forex

Riguardo l'autore

Avatar
Donato Lucarelli // Italian Market Analyst & Financial Writer
Donato Lucarelli è un esperto futures trader che si divide tra la sua città natale, Bari, e l'Indonesia. Donato ha una lunga esperienza maturata sul campo, in particolare su indici, forex e materie prime del mercato europeo ed americano. Donato ha frequentato con profitto la Trading Academy di Milano e lavorato fianco a fianco con alcuni dei più grandi trader italiani.
Ulteriori articoli