Criptovalute: Previsioni e Strategie di Breve Termine | Strategiaforex.it
crypto

Criptovalute: Previsioni e Strategie di Breve Termine

Pubblicato maggio, 25 martedì, 2021 da
Donato Lucarelli • 2 minuti

Quello che sta avvenendo in queste settimane sul mercato delle criptovalute è l’estremizzazione di un mercato già di per sé estremo. Possiamo adottare delle previsioni e strategie di breve termine sulle criptovalute, in modo tale da non farci trovare impreparati?

Le criptovalute sono volatili, e questa non è una novità. La volatilità di per sé non è il male assoluto, ma lo diventa se il trader è un principiante. L’indisciplina, gli importi non adeguati in relazione al capitale disponibile e la voglia di “diventare ricchi subito” sono il vero problema.

Per sopravvivere durante questo periodo di altissima volatilità sulle criptovalute, ci sono due strade alternative:

  1. Restare fermo. Non puoi perdere denaro se ti astieni dall’operatività. Non te l’ha detto il medico che devi per forza stare sui mercati. L’estate è alle porte, la pandemia sta finendo, ci sono tante cose migliori da fare che stare lì ad osservare tante candele colorate.
  2. Ridurre gli importi. Poiché non puoi avere la presunzione di avere sempre ragione, maggiore volatilità significa ridurre ulteriormente le size. Perché la prima regola del trading è sempre quella: non perdere. E la seconda è non dimenticarsi della prima.
  3. Essere pronti a cambiare idea. Questo non è il momento per essere testardi. Ci sono criptovalute che valgono e altre che non hanno uno straccio di progetto. Cercate di fare selezione e saper distinguere, informandovi.

Chiarito questo, che per me era essenziale, possiamo concentrarci sui grafici.

Previsioni a Breve Termine Sulle Principali Criptovalute

Un’altra cosa che vorrei precisare è che, soprattutto in questo periodo di ribassi, bisogna scegliere bene quelle criptovalute che scendono meno, perché vuol dire che hanno maggiore forza relativa. Questo è un concetto che potrà sembrare assurdo e già so che invece scatterà la corsa a quelle criptovalute che “sono scese troppo”.

In questo senso, continuo a preferire ADA. Osservando un grafico giornaliero, possiamo notare come la media mobile a 50 periodi sia ancora orientata al rialzo. E, anche quando è stata rotta al ribasso, è stata immediatamente recuperata nello spazio di pochi giorni. Preparatevi all’acquisto, anche in caso di ritorno a 1,50$, poco distante dai prezzi attuali.

cardano graficoAnche ETH, nonostante non abbia recuperato la media mobile a 50 periodi, continua a piacermi. In caso di ritracciamento verso 2375-2400$ sono pronto ad entrare in acquisto con una size moderata, è bene ribadirlo.

Prima di concludere, facciamo il riepilogo del portafoglio, come da analisi delle criptovalute della settimana scorsa.

  • La posizione su Dogecoin è in leggera perdita: il prezzo di carico è di 0,375$, a fronte di un prezzo attuale di circa 0,346$. Lo stop loss per questa posizione è fissato a 0,25$ (in chiusura giornaliera), mentre il take profit è a 1$.
  • Non si sono attivati segnali ulteriori. Siamo quindi flat su BTC, Litecoin e Ripple.
Controlla i nostri segnali forex giornalmente
Seleziona le migliori opportunità, scopri le diverse strategie di trading nel forex

Riguardo l'autore

Donato Lucarelli // Italian Market Analyst & Financial Writer
Donato Lucarelli è un esperto futures trader che si divide tra la sua città natale, Bari, e l'Indonesia. Donato ha una lunga esperienza maturata sul campo, in particolare su indici, forex e materie prime del mercato europeo ed americano. Donato ha frequentato con profitto la Trading Academy di Milano e lavorato fianco a fianco con alcuni dei più grandi trader italiani.
Ulteriori articoli