Riassunto dei segnali forex del 17 marzo - FX Leaders

Riassunto dei segnali forex del 17 marzo

Pubblicato marzo, 17 martedì, 2020 da
Arslan Butt • 2 minuti

Buongiorno amici,

Il coronavirus è ancora il leader della situazione colpendo costantemente i più grandi mercati del mondo e causando un significativo rallentamento della crescita economica. Nel complesso, le attività commerciali sono state interrotte e i mercati azionari stanno avendo un momento difficile.

Sul fronte delle notizie, il mercato ignora principalmente le importanti notizie economiche dato che le nazioni europee stanno lottando duramente per gestire l’impatto del coronavirus. Tuttavia, dovremmo tenere d’occhio il sentimento economico tedesco Zew, che dovrebbe scendere da 8,7 a -29,7. Durante la sessione degli Stati Uniti, terremo d’occhio i dati sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti, che dovrebbero anche mostrare un rallentamento dell’economia statunitense.

Lista degli eventi economici oggi
Rapporto sul mercato del lavoro nel Regno Unito – 9:30 GMT
È un indicatore importante dell’inflazione dei consumatori e mostra una variazione del prezzo per le imprese e il governo paga per il lavoro, compresi i bonus. In parole povere, quando le aziende pagano di più per il lavoro, i costi più elevati di solito vengono trasferiti al consumatore, il che porta all’inflazione.

Il tasso di disoccupazione è uno dei dati economici più osservati in quanto mostra un cambiamento nel numero di persone che chiedono sussidi di disoccupazione nel mese precedente. La crescita dei salari nel Regno Unito è fortemente diminuita a seguito delle preoccupazioni sul coronavirus e su Brexit.

Il tasso di disoccupazione di febbraio dovrebbe salire al 3,8%. La variazione del conteggio del richiedente dovrebbe essere leggermente aumentata da 5,5 mila a 6,2 mila nel mese di febbraio.

Sentimento economico tedesco ZEW – 10:00 GMT
Gli investitori dovrebbero monitorare il sentiment economico tedesco ZEW, che dovrebbe scendere di -29,7 punti. Per tua informazione, questo Zew Economic Sentiment è un sondaggio di circa 300 investitori istituzionali e analisti tedeschi, che chiede agli intervistati di valutare le prospettive economiche relative a 6 mesi per la Germania. L’indice di indicatori ben rispettato è rilasciato dallo Zentrum für Europäische Wirtschaftsforschung e in genere determina forti fluttuazioni nelle coppie di euro e indici azionari europei.

Ultimamente, ha raggiunto un massimo di 26,7 punti a gennaio, mostrando un sostanziale pessimismo. Gli economisti prevedono un forte calo di -29,7 punti, rivelando un drastico calo dell’economia.

Vendite al dettaglio negli Stati Uniti m / m – 12:30 GMT
È il principale indicatore della spesa per consumi, che rappresenta la maggior parte dell’attività economica complessiva. Gli economisti si aspettano un calo dei dati sulle vendite al dettaglio di questo mese poiché si prevede che saranno 0,2% contro 0,3% nel mese precedente. Considerando ciò, gli operatori dovrebbero continuare a negoziare il dollaro con un orientamento ribassista.

USD – Vendite al dettaglio core m / m
Parallelamente, anche le vendite al dettaglio di base saranno focalizzate in quanto mostrano un cambiamento nel valore totale delle vendite a livello di vendita al dettaglio, escluse le automobili. I dati sono in scadenza alle 12:30 GMT e le vendite al dettaglio core dovrebbero scendere prima allo 0,1% contro lo 0,3%.

Buona fortuna e rimanete sintonizzati sul calendario economico dei leader FX per aggiornamenti dal vivo sul mercato.

Controlla i nostri segnali forex gratuiti
Segui i principali eventi economici sul calendario economico di FX Leaders
Fai migliori transazioni, scopri più strategie di trading Forex

Riguardo l'autore

Arslan Butt // Index & Commodity Analyst
Arslan Butt is our Lead Commodities and Indices Analyst. Arslan is a professional market analyst and day trader. He holds an MBA in Behavioral Finance and is working towards his Ph.D. Before joining FX Leaders Arslan served as a senior analyst in a major brokerage firm. Arslan is also an experienced instructor and public speaker.
Ulteriori articoli
Questa settimana potrebbe essere una delle più esplosive dell'anno in quanto le banche centrali del mondo si stanno preparando a scuotere i mercati.
SPONSORED