Il trend sta per cambiare per l’oro - Forex News by FX Leaders

Il trend sta per cambiare per l’oro

Pubblicato settembre, 6 venerdì, 2019 da
Skerdian Meta • 1 minuti

L’ORO ha avuto una tendenza rialzista da oltre un anno e la tendenza ha continuato a rafforzarsi, in particolare negli ultimi mesi, dato che il sentimento ha continuato a deteriorarsi nei mercati finanziari. La guerra commerciale si è intensificata e l’economia globale si è indebolita e, di conseguenza, l’oro ne ha beneficiato notevolmente.

Il sentimento è diventato positivo questa settimana dopo che la Cina ha attenuato qualcosa riguardo alla guerra commerciale. Dal grafico H4 in oro possiamo vedere che durante la tendenza al rialzo, le medie mobili hanno fornito supporto sui pullback e hanno spinto la tendenza verso l’alto, soprattutto negli ultimi mesi.

L’oro si è rotto al di sotto della 50 SMA (giallo) e della 100 MA semplice (verde). La 100 SMA si è trasformata in resistenza oggi dopo essere stata rotta ieri. Quando le medie mobili si trasformano da supporto in resistenza, è un segno che la pressione è ora al ribasso. Quindi, per ora non cercheremo di andare avanti a lungo sull’Oro fino a quando le medie mobili non si trasformeranno nuovamente in supporto, a meno che il rapporto sull’occupazione statunitense non sia negativo.

Controlla i nostri segnali forex gratuiti
Segui i principali eventi economici sul calendario economico di FX Leaders
Fai migliori transazioni, scopri più strategie di trading Forex

Riguardo l'autore

Skerdian Meta // Lead Analyst
Skerdian Meta Lead Analyst. Skerdian is a professional Forex trader and a market analyst. He has been actively engaged in market analysis for the past 11 years. Before becoming our head analyst, Skerdian served as a trader and market analyst in Saxo Bank's local branch, Aksioner. Skerdian specialized in experimenting with developing models and hands-on trading. Skerdian has a masters degree in finance and investment.
Ulteriori articoli
Questa settimana potrebbe essere una delle più esplosive dell'anno in quanto le banche centrali del mondo si stanno preparando a scuotere i mercati.
SPONSORED