Preparazione al corso sul Forex di Strategia Forex - Strategia Forex

Home / Learn Forex / Forex Corso / Preparazione al corso sul Forex di Strategia Forex

Preparazione al corso sul Forex di Strategia Forex

Lezione 1 – Preparazione al corso sul Forex di Strategia Forex

  • Cercate un modo efficace di investire il vostro denaro per non lasciarlo inattivo a perdere valore?
  • Cercate un modo di dare davvero una spinta alle vostre entrate?
  • Cercate dei ritorni più alti sui vostri investimenti?
  • Volete iniziare una carriera part-time o full-time nella finanza?
  • Cercate un mercato molto dinamico?

 

Introduzione al mercato globale del Forex

Il mercato Forex è un mercato mondiale di scambio valute (chiamate anche strumenti). Esso misura il valore di una valuta in rapporto alle altre valute (ad esempio $1 = £0.66).

Oggigiorno il nostro mondo costituisce un unico, grande mercato globale. Le diverse valute passano di mano in ogni momento e in ogni luogo grazie al trading, agli investimenti, ai prestiti o alle partnership. Potete pensare il mondo come un enorme mercato in cui le forze di domanda e offerta cambiano continuamente a causa di tutti i diversi eventi che avvengono ogni giorno.

Sapevate che praticamente chiunque ha preso parte in un’attività di Forex? Ad esempio, quando cambiate valuta durante un viaggio in un paese straniero per vacanza o per ragioni di lavoro, oppure quando date una quotazione a un cliente o persino quando chiacchierate con amici e colleghi sul Dollaro, l’Euro, o le altre monete.

Il mercato del Forex è il mercato di investimenti più grande del mondo, ben più grande di qualsiasi altro. Il volume di trading quotidiano è di 5 trilioni di Dollari! Giusto per fare un paragone, il mercato azionario più grande (il NYSE – New York Stock Exchange) ha un giro d’affari quotidiano di 50 miliardi di Dollari (ovvero, 100 volte meno del Forex). Incredibile, vero? Nessun altro mercato può eguagliare il Forex.

Quindi, cos’è il Forex? Torniamo all’esempio della vacanza. Immaginiamo quindi che stiate partendo per una breve vacanza dalla vostra casa di New York per Roma. Quando atterrate all’aeroporto e cambiate i vostri Dollari in Euro, state partecipando ad una transazione Forex. Qualche giorno più tardi, tornati a New York, ricambiate gli Euro che vi sono rimasti in Dollari, ma a un prezzo leggermente diverso. In questa seconda azione avete eseguito una transazione opposta alla prima, chiudendo così un circuito di compravendita di una valuta contro un’altra.

Fino a qua ci siamo? Ottimo!

 

Storia del mercato Forex

Fino agli anni ‘70, il mercato Forex non si comportava come un avanzato mercato moderno: non era regolato dalle variazioni di domanda e offerta. Ma dagli anni ‘70 la situazione è cambiata: il mercato è diventato globale e i tassi hanno iniziato a fluttuare, muovendosi in risposta alle leggi di mercato. Negli anni il mercato Forex è cresciuto, fino a raggiungere le dimensioni attuali.

In passato, le uniche vere forze del mercato erano i grandi attori commerciali, come le banche e le grandi società, che agivano a seconda dei loro bisogni negli affari (per esempio, una società possedeva Yen se faceva affari in Giappone). Oggi le cose sono diverse: il Forex è ormai estremamente popolare tra i trader privati, piccoli e grandi. A partire dalla fine degli anni ‘90, le regole del gioco sono cambiate grazie alla rivoluzione di Internet. Le banche, i forex broker e le società finanziarie offrono oggi piattaforme di trading online comode e semplici che permettono alla gente comune (gli attori piccoli e medi) di fare trading da soli nel mercato del Forex.

 

Con che cosa facciamo trading?

Prima di tutto, abituatevi al fatto che nel Forex si fa trading con delle valute e non con dei beni concreti. Le valute sono beni come gli altri ma, nel forex trading online, non vedrete o toccherete i soldi finché non avrete prelevato i profitti dal vostro conto. L’idea dietro l’acquisto di una valuta è molto semplice, in realtà. Se credete che il valore di una valuta aumenterà, la comprerete con un’altra valuta e la terrete finché il suo rialzo non vi sembrerà in esaurimento; e se invece pensate che il valore di una valuta scenderà, la venderete. Che compriate o che vendiate, ciò che state facendo nella realtà è scambiare delle valute: state comprando una valuta e vendendone un’altra (ad es. comprate il Dollaro vendendo l’Euro).

Quando comprate una coppia forex, comprate sempre la prima valuta della coppia vendendo la seconda. Per esempio, se comprate USD/JPY state comprando il Dollaro e vendendo lo Yen. Succede la stessa cosa quando vendete una coppia coppia forex: vendete la prima valuta e comprate la seconda.

Le valute come strumenti sono sempre scambiate in coppie. Immaginate una coppia di valute come una coppia di pugili sul ring, impegnati in una battaglia infinita su chi è il più forte. Durante la partita, ognuno ha i suoi momenti sì e quelli no, dei punti di forza e di debolezza. A volte uno si riposa e altre attacca.

Simboli – Ogni strumento viene identificato tramite 3 lettere (le prime 2 rappresentano il paese di base per la valuta, mentre la terza è il nome della valuta). Ad esempio, USD = U.S ( Stati Uniti) Dollar.

Esistono 3 categorie principali per le coppie:

Major/Principali – Le 8 coppie di valute più scambiate al mondo, ad esempio GBP/USD (Sterlina Inglese/Dollaro US), USD/JPY (Dollaro US /Yen Giapponese), EUR/USD (Euro/Dollaro US). Nelle prossime lezioni parleremo nel dettaglio delle 8 forex major.

Coppie Cross Currency (o Cross) – Tutte le coppie che non includono il Dollaro USA. Ad esempio, le EUR Cross sono tutte le coppie che includono l’Euro, tranne la coppia EUR/USD (che è una Major)

Coppie Esotiche – Coppie costituite da una valuta principale e da una valuta “debole” (ovvero di un mercato in via di sviluppo). Queste coppie sono solitamente scambiate con volumi molto minori e le commissioni richieste dai broker per i loro scambi sono relativamente alte. Un esempio è la coppia GBP/THB (Sterlina Inglese/ Baht Thailandese).

 

Struttura e dimensione del mercato

Il mercato forex non ha una struttura di “tetto” (un supervisore unico e limitazioni al trading). Il mercato Forex è il mercato più popolare e più diffuso al mondo, che coinvolge trader piccoli e medi, società commerciali e pubbliche, banche e governi. Il trading è elettronico e online, e ha luogo contemporaneamente in tutto il mondo, 24 ore su 24.

Le valute più popolari sono: il Dollaro americano, che rappresenta poco più dell’85% di tutti gli investimenti nelle valute intorno al mondo, l’Euro, con quasi il 40%, e lo Yen, con il 18%. Siete confusi? Non dimenticate che la percentuale totale nel forex è del 200%. Perché? Perché il mercato è composto di coppie e ci sono 2 valute in ogni trade. Gli Stati Uniti hanno l’economia più grande e stabile del mondo, ecco perché il Dollaro USA rappresenta il 62% di tutte le scorte di denaro mondiali.

Altri strumenti che dovremmo presentare andando avanti nel discorso sono quelli legai ai mercati in via di sviluppo, come Brasile, Turchia e le repubbliche dell’est Europa.

Qui potete vedere come sono distribuite le valute nel mercato del Forex (totale = 200%!).

I trade vengono effettuati in tempo reale tutto il tempo. Il mercato è estremamente dinamico e volatile, con possibilità di profitto esorbitanti ed informazioni su di esso disponibili non-stop tutto il giorno. Chiunque può fare trading facilmente: non importa che voi siate trader “grandi” o “piccoli”, potete farlo anche da casa vostra.

 

I vantaggi del Forex

Ci sono diversi vantaggi nel Forex trading:

  • Il mercato è aperto 24 ore su 24, cinque giorni alla settimana, ovunque nel mondo. Inizia lunedì mattina ad est in Australia e finisce venerdì sera ad ovest, ora di New York.
  • Non ci sono commissioni per l’apertura e la chiusura dei conti. Non ci sono nemmeno tasse. Siete i padroni di voi stessi, aprite transazioni ed eseguite gli investimenti da soli, senza bisogno di qualcuno che lo faccia per voi.
  • La sua dimensione enorme offre opportunità senza limiti, con milioni di vincitori ogni giorno.
  • Si può iniziare con qualsiasi cifra! Persino con 25 Dollari.
  • Il mercato è talmente completo che non esistono al mondo forze di mercato abbastanza potenti da riuscire a manipolarlo. A differenza di altri mercati (come quello azionario) il mercato Forex è totalmente privo di manipolazioni dei prezzi.
  • Enorme liquidità: potete sempre comprare o vendere qualsiasi valuta desideriate.
  • Il potenziale di profitto è enorme, persino per trader che operano con piccole somme. Ci sono infinite occasioni per guadagnare, persino con piccoli volumi di trading, ma ne parleremo meglio più avanti.

 

Forex VS. Stock

Diamo un occhio ai vantaggi del mercato Forex in confronto a quello azionario:

  1. Fate caso all’enorme differenza di volume fra il mercato Forex e quelli azionistici. Anche se i media preferiscono parlare di questi ultimi più che del Forex, gli altri mercati, per esempio NASDAQ e NYSE, sono minuscoli quando vengono confrontati al mercato Forex (che è 10 volte più grande di tutti i mercati azionistici del mondo messi insieme!).
  2. Pensate un momento a beni e azioni: poniamo che decidiate di fare trading sulle azioni. L’ampiezza della gamma di azioni è ridicolmente grande: solo sul NASDAQ ci sono quasi 4.000 società registrate; sull’LSE (London Stock Exchange) ce ne sono altre 2.000! Come fate a capire quale scegliere? Viene il mal di testa solo a pensarci! Il Forex è ben più semplice: ci sono solo una manciata di coppie di valute principali fra cui scegliere.
  3. Mentre i mercati azionistici chiudono ogni pomeriggio, il mercato Forex è aperto 24 ore su 24, per 5 giorni alla settimana. Questo offre vari vantaggi, come l’esecuzione immediata degli ordini. Il mercato Forex è anche molto più reattivo agli eventi drammatici di quello azionario, perché l’apertura continuata del trading a ogni ora permette ai trader di rispondere immediatamente. Non c’è spazio per le sorprese o per delle reazioni esagerate dopo eventi drammatici avvenuti fuori dalle ore di apertura (come potrebbe succedere con le azioni). Le reazioni sono sempre in tempo reale, live.
  4. Non ci sono forze che possano manipolare il mercato. I broker e le agenzie finanziarie non possono controllare il mercato alzando o riducendo le commissioni che bisogna pagare per attivare una posizione. E per finire, i trader hanno altre spese.
  5. Al contrario delle azioni, nel Forex si possono guadagnare soldi anche nei mercati in calo. In realtà è tutto molto semplice: quando il valore di una valuta in una coppia scende, il valore dell’altra valuta sale! Per essere precisi, si potrebbe guadagnare grazie agli indebolimenti anche nel mercato azionario tramite la compravendita di “Shorts” (usati per capitalizzare su un declino previsto nel prezzo di una security), ma noi ci riferiamo a delle condizioni naturali di mercato, senza manipolazioni. Ricordate, questa è una “battaglia” continua tra le due valute che compongono una coppia. Vendere uno strumento significa comprare l’altro.

Riassumiamo i vantaggi principali del mercato Forex rispetto a quello azionario:

 

AzioniForex
GrandeGigante
Difficile da seguire (leggi complesse)Facile da capire
Orari di apertura determinatiAperto 24 ore per 5 giorni a settimana
Aperto alle manipolazioniEnorme potenziale di guadagno
Costi per ogni transazioneI trade sono gratis

 

Ripasso degli attori principali

Abbiamo già detto che il mercato forex è facile da capire. Non è davvero un problema orientarsi. C’è un certo numero di attori principali in questo mercato. Si tratta di un mercato decentralizzato, non controllato da una fonte singola. Tuttavia, è ordinato. Ecco gli attori principali che influenzano il mercato Forex:

Le banche centrali: ognuna opera per il proprio paese, a seconda dei bisogni della propria economia e del governo. Le banche centrali hanno un ruolo fondamentale nel mercato del Forex, poiché determinano i tassi di interesse nazionali, i livelli di inflazione e molto altro. Se i tassi di cambio sono troppo alti o bassi, le banche centrali iniziano a comprare o vendere grandi quantità di quella valuta scambiandola con altre. La loro influenza sulle economie e sulle valute è centrale. In tempi di crisi, come ad esempio la crisi globale del 2008, le banche centrali abbassano i tassi di interesse per aiutare le economie a rimettersi in piedi. L’impatto che questo ha sulla domanda e sull’offerta di una valuta è enorme.

Potete trovare altro su questo argomento nella nostra lezione sui fattori fondamentali.

Tassi di interesse di riferimento

Esempi di tassi d’interesse nei mercati principali (aggiornato al mese di agosto 2011):

Tasso d’interesseNazione
Stati Uniti1.25%
Eurozona0%
Regno Unito0.50%
Svizzera-0.75%
Giappone-0.10%
Australia1.50%
Canada1.00%
Brasile7.50%
Nuova Zelanda1.75%

 

Banche commerciali: Il gruppo più ampio e significativo tra gli attori principali. Queste banche decidono il tono nel mercato Forex. L’ammontare dei capitali che cambiano di mano all’interno del sistema bancario (chiamato Interbank) è astronomico! Sono le banche a stabilire i tassi di cambio per l’offerta e la domanda del mercato. Degli esempi sono Citigroup, Barclays, JP Morgan, UBS, Deutsche Bank e BofA.

Società commerciali: tutte le grandi società fanno Forex trading e scambiano le valute secondo i loro bisogni di cambio. Solitamente la loro attività di trading dipende dall’ambiente di lavoro. Prendiamo ad esempio la Samsung: se iniziasse a fare una partnership con un nuovo fornitore elettronico in Germania, la Samsung dovrebbe prendere in considerazione di conservare più Euro nelle sue scorte. Ora, immaginiamo che ci siano altre corporation e grandi aziende che stringono una collaborazione con dei fornitori tedeschi (o europei in generale): la domanda di Euro salirà, rafforzando così la valuta. Queste compagnie, inoltre, comprano contratti d’acquisto per poter cambiare in futuro, quando gli servirà, le loro valute in Euro al tasso di cambio attuale. Questo ha un effetto anche sul tasso presente e futuro. I trader esperti che tengono conto di questi cambiamenti possono fare una fortuna con questi dati!

Fondi speculativi: questi fanno trading di valute per poter mantenere gli investimenti dei loro clienti proficui usando con sapienza le leve. Noi lo chiamiamo “far lavorare i vostri soldi in modo intelligente”. I loro clienti sono società con grandi scorte di capitale.

Forex Broker al dettaglio: tutte le società di Forex trading offrono delle piattaforme di trading per i trader piccoli e medi intorno al mondo. Queste società si chiamano forex broker, e ce ne sono centinaia di regolamentati che offrono la possibilità di fare trading con quasi qualsiasi somma ovunque nel mondo (fintanto che c’è una connessione Internet), senza dover usare i servizi delle banche.

Trader privati: si tratta di investitori privati come voi, che fanno Forex trading per creare dei profitti e guadagnare una seconda entrata. Questi trader traggono vantaggio del fatto che si può fare trading di Forex in qualsiasi momento, anche durante o dopo il lavoro, ed ovunque nel mondo.

 

Aprire un conto di prova gratuito

Tutte le piattaforme di trading che vi raccomandiamo permettono ai nuovi trader di aprire un conto di prova (chiamato anche conto Demo) senza nessuna spesa. Nel vostro conto di prova, potete usare del denaro virtuale per fare trading con delle quotazioni di mercato reali e live. I conti di prova vi permettono di scaldarvi e studiare la piattaforma prima di aprire un vero conto di trading e fare un salto nel vuoto. L’unica differenza con un conto reale è che non potete né guadagnare né perdere del denaro vero.

Ricordate: fare trading “demo” non comporta nessun rischio!

Vi raccomandiamo di aprire un conto demo con uno dei nostri broker raccomandati e di usarlo per fare pratica di tutto ciò che imparerete nel corso, prima di depositarci realmente i vostri soldi. Vedetelo come la scuola guida: avere un buon insegnante è utile, ma finché non prendete in mano in volante e provate da soli, non saprete guidare davvero.

Vi raccomandiamo una selezione dei broker più popolari al mondo, che vi permetteranno di aprire conti di prova gratuiti sulle loro piattaforme. Vi guideremo anche nell’apertura.

Quando vi sentirete pronti, potrete aprire un vero conto ed iniziare a fare trading per davvero. Fidatevi di noi, non c’è niente di più divertente ed esaltante di usare le vostre nuove conoscenze per guadagnare con dei buoni investimenti! Il Forex offre il potenziale di guadagno più alto al mondo. Dovete solo imparare come mettere tutto in pratica, e questo è quello che noi vogliamo insegnarvi!

Importante: prendetevi un paio di minuti per aprire un conto di prova. Vi sarà molto utile durante tutto il corso. Ricordate che tutti gli sforzi che fate adesso si trasformeranno in profitti più avanti!

 

Come aprire il vostro conto di prova gratuito

Il conto che state per aprire vi servirà per esercitarvi. Ogni tecnica che imparerete potrà essere testata sulla piattaforma. A quel punto vi sentirete pronti a fare trading per davvero, perché avrete una solida formazione e capirete i segreti e le regole del mercato.

Aprire un conto demo su queste piattaforme è semplice e i loro conti di prova offrono le piattaforme di trading più intuitive e amichevoli per i trader principianti.

Quando cliccate sul broker che avete scelto, vi sarà chiesto di registrarvi per un conto di trading, una volta fatto questo, avrete un conto tutto vostro per fare pratica.

Pronti a scegliere un broker? Cliccate qui per scoprire come scegliere un broker raccomandato.