Monday, October 22, 2018

Esercitazioni di segnali Strategia Forex

La pazienza non è sempre una virtù – Chiudere manualmente i segnali

 

Quando ho iniziato a studiare il forex trading una decina d'anni fa, ho comprato diversi libri, mi sono registrato a dei corsi online e ho seguito molti webinar.  Ho anche dato un'occhiata alle strategie e ai piani di trading. Quasi tutte queste risorse segnalavano che un trader dovrebbe attenersi al suo piano di trading e lasciare che il prezzo raggiunga il prezzo deciso per il take profit. Dicono che non bisognerebbe interrompere dei trade vincenti, ma lasciarli invece correre per massimizzare i profitti. Allora, è vero, ed è quello che faccio per la maggior parte del tempo: lascio che i segnali corrano finché il prezzo non ha raggiunto il take profit iniziale. Però, ci sono volte in cui chiudo manualmente un segnale, specialmente se è a lungo termine, come potreste aver notato. Ci sono casi in cui puoi solo chiudere un segnale in quel punto, qualunque sia il profitto raggiunto, per non ritrovarti in perdita.

Non possiamo far muovere il mercato, quindi se la marea sta cambiando e va contro le nostre aspettative, meglio chiudere i nostri segnali. Ci sono casi eccezionali in cui il prezzo continua ad andare in una sola direzione, ma, come sappiamo, il mercato forex è capriccioso e, prima o poi, invertirà il suo corso: se siete dei trader ragionevoli, dovreste assicurarvi un profitto prima che il prezzo torni a prendervi. Questo è specialmente vero per i trader giornalieri come me. Cosa succederebbe se perdessimo 5 o 10 pip su un segnale a breve termine... o 20-30 pip su uno a lungo termine? Per esempio, profitti di 15-20 pip e 80-90 pip (quelli nei due tipi di segnali che emettiamo) sono più che sufficienti. Dopotutto, un trader di successo è quello che non perde soldi e non si lascia prendere dall'avidità. Ci saranno sempre altre occasioni per altri trade e altri guadagni, quindi chiudete, se il vostro istinto vi dice di chiudere. Ma quali sono i benefici di chiudere in anticipo dei segnali forex?

A volte è meglio ottenere un profitto minore che chiudere con una perdita

A volte è meglio ottenere un profitto minore che chiudere con una perdita

 

Ottenere un profitto invece di una perdita

Il beneficio più importante è che ottieni un profitto minore invece di una perdita. Il mercato forex è volatile e l'abbiamo visto con i nostri occhi: a gennaio 2016 la SNB ha rimosso il blocco su EUR/CHF, ad agosto c'è stata la crisi della borsa cinese, o quando, nel dicembre 2015, la BCE non è riuscita a comportarsi come il mercato si aspettava. Perciò, un buon trade potrebbe andare in perdita così, da un momento all'altro. Quante volte vi è capitato di avere un bel profitto in un trade, per poi vederlo evaporare in pochi minuti perché il mercato ha cambiato strada e va contro la vostra posizione? Sperare che il prezzo si inverta di nuovo e raggiunga il vostro obiettivo take profit predefinito non funziona. Un caso di questo tipo è stato il trade di Goldman Sachs di quest'anno. La loro idea era di vendere EUR/USD sulle spalle del QE della BCE. Hanno iniziato un buon trade annuale, vendendo EUR/USD intorno a 1.12 (se ricordo bene). Il loro primo obiettivo era 1.10, ma, mentre la coppia scendeva, i loro obiettivi sono scesi fino alla parità e a 0.95 come secondo obiettivo. Hanno aperto un'altra posizione di vendita intorno a 1.06 e cavalcavano l'onda del trade in profitto mentre il prezzo continuava a scendere, fino ai 1.460. Non l'hanno chiuso lì, ma si sono fatti prendere dall'avidità. Poi, quando EUR/USD non ha raggiunto la parità, anzi è tornata sopra 1.10, si sono lasciati prendere dal panico e hanno chiuso le posizioni sopra 1.10 completamente in perdita. Quindi, a volte, dobbiamo chiudere prima, perché tradare il lato sinistro del grafico è facile: vedi la storia e leggi ottimi esempi su come mantenere la posizione finché non viene raggiunto un obiettivo iniziale. Ma tradare il lato destro è una storia del tutto diversa, tra volatilità ed emozioni. Paura e avidità potrebbero trasformare un trade vincente in uno perdente in un battito di ciglia.

 

Liberare i capitali e l'esposizione

Si chiudono in anticipo alcuni segnali anche per liberare del capitale. Anche se vi abbiamo consigliato di rischiare sempre meno del 3% del vostro conto per ogni trade, sappiamo che alcuni trader che seguono i nostri segnali usano un rapporto rischio/capitale molto più alto. Quindi, quando un segnale non vi sta portando a nulla e ne avete più di uno aperto, potete chiuderne uno manualmente per liberare del capitale. Noi lo facciamo specialmente quando abbiamo un segnale forex a lungo termine aperto in cui il capitale rischiato è una percentuale maggiore. Quando ci sono molti segnali aperti e le posizioni aumentano (anche se i segnali hanno una buona possibilità di raggiungere il take profit), potreste ricevere una margin call per i piccoli movimenti dovuti alla volatilità. Immaginate di aver aperto i due trade consigliati da Goldman Sachs e aver venduto EUR/USD a 1.12 e 1.06 puntando a 1.00 e 0.95. E di non averli chiusi una volta che il prezzo aveva raggiunto 1.0460 a marzo. Avreste ricevuto sicuramente una margin call quando il prezzo ha superato 1.17 durante la crisi del mercato azionario cinese a fine agosto. Quando apriamo un segnale forex, la situazione sembra favorevole, ma, mano a mano che il tempo passa, il mercato cambia e il segnale resta aperto finché non vediamo un'altra occasione in un'altra coppia. Così possiamo avere fino a 4-5 segnali forex aperti. Perciò dobbiamo chiudere a mano un segnale forex o più, per ridurre l'esposizione, anche se abbiamo meno segnali aperti. Questo perché anche se le probabilità di raggiungere il take profit possono essere alte, non potete mai essere sicuri al 100% nel forex.

 

Concentrarsi sul prossimo trade

Un altro importante motivo per cui chiudere segnali prima del previsto è per concentrarsi su nuove idee o su altri trade. Quando avete dei segnali/trade aperti, è difficile condurre un'analisi di mercato chiara e priva di emozioni. Potreste perdervi qualche buona occasione in altre coppie forex. È inevitabile: quando avete delle posizioni aperte potreste trovarvi troppo presi a guardare il vostro conto che va su e giù. Quindi, tranne la sera e la notte, quando il mercato è tranquillo, se vedete che un trade non sta andando in nessuna direzione precisa, meglio chiuderlo e cercare un'altra occasione. Sarà un sollievo analizzare altre coppie e individuare degli schemi più favorevoli nei grafici. Di nuovo, immaginate di essere un cliente di Goldman Sachs e di aver ignorato l'obiettivo della parità, chiudendo ai minimi dell'anno, intorno a 1.0460. Avreste ottenuto un buon profitto, ma il trade più redditizio sarebbe stato quello successivo: se aveste chiuso le due posizioni di vendita in EUR/USD quando il prezzo era sotto 1.05, avreste potuto avere un'altra occasione per vendere la coppia da 1.17 ad agosto. E quando la coppia fosse tornata di nuovo a 1.0520 a dicembre... avreste ottenuto altri 1,200 pip! Ma i clienti di Goldman Sachs non hanno potuto approfittare di questa occasione, dato che erano già piuttosto abbattuti quando il prezzo era arrivato a 1.17 con i due segnali iniziali aperti. Possiamo solo sperare che siano usciti vivi da quei due trade.

Le ultime righe di questo articolo per dire che non dovete sposare le vostre posizioni, specialmente nei trade a lungo termine. Chiudiamo molti segnali a lungo termine prima che raggiungano il take profit e ne apriamo di nuovi quando il prezzo raggiunge nuovamente il livello di apertura. Se un segnale sta guadagnando, ma fatica a raggiungere l'obiettivo take profit, lo chiudiamo manualmente, per non rimpiangere quei 5 pip, se il prezzo ci arriva in seguito. Meglio avere un profitto minore che una perdita. Questo libera anche il nostro capitale, riduce l'esposizione e ci permette di concentrarci su altri trade.

 

GET THE 1 YEAR PREMIUM SERVICE FOR FREE!