Perché Bitcoin non riesce a superare 60.000$? L'analisi | StrategiaForex.it
BTC

Il Bitcoin Non Riesce a Rompere Quota 60.000$: Un’Analisi

Pubblicato marzo, 22 lunedì, 2021 da
Donato Lucarelli • 2 minuti

Il prezzo tondo dei 60.000$ continua ad essere una resistenza piuttosto ostica per il BTC che, già in due occasioni, non ha mai violato questa barriera in chiusura giornaliera. Tuttavia, in questo momento, sembra in una fase accumulativa che precede nuovi rialzi. Ho già espresso più volte il mio parere su come non sia più il momento di andare a cercare fortuna con questa criptovaluta ma, se vogliamo guardare la parte squisitamente tecnica, il trend è accompagnato al rialzo dalla solita media mobile esponenziale a 50 periodi osservando un grafico a 4 ore.

Chi volesse andare contro il trend principale dovrà fare attenzione ad alcuni livelli in particolare. Sotto i 55.000$, si apre la strada per il livello tondo di 50.000$. Una rottura di questo livello, porterebbe il prezzo direttamente a 44000$.

La Situazione della Altre Criptovalute

ETH è in un box molto stretto, tra 1750$ e 1850$. L’uscita da questo box dovrebbe determinare la direzione futura. Prediligo uno scenario ribassista con target 1500$. Situazione abbastanza simile per il LTC, che tuttavia sembra avere ancora maggiore forza relativa. Sono pronto a ricredermi se le cose dovessero andare diversamente.

Nell’analisi della settimana precedente sulle criptovalute, si osservava con attenzione la correzione, le prese di beneficio su Cardano. Il prezzo tondo di 1$ ha fornito un supporto eccellente, con le quotazioni che si sono spinte quasi a 1,50$ formando un doppio massimo da manuale. Da lì, i prezzi hanno corretto nuovamente e diventa difficile indovinare un prezzo di ingresso con una volatilità così marcata. A malincuore, preferisco restarne fuori.

Per finire, segnaliamo come il XRP, anch’esso caratterizzato da una forte volatilità sia in netto recupero rispetto alle altre criptovalute. Una menzione d’onore va fatta per Uniswap, che continua ad aggiornare i suoi massimi storici.

Questo mi induce, ancora una volta, a fare una riflessione sul Bitcoin. Ricordate la bolla del dot-com? Tutte le aziende tecnologiche continuavano a volare ma, poi, quando è arrivata la resa dei conti solo le migliori sono sopravvissute. Chi vuole investire in criptovalute dovrà studiare tanto e riflettere sull’uso nella quotidianità che determinate blockchain avranno.

Controlla i nostri segnali forex giornalmente
Seleziona le migliori opportunità, scopri le diverse strategie di trading nel forex

Riguardo l'autore

Donato Lucarelli // Italian Market Analyst & Financial Writer
Donato Lucarelli è un esperto futures trader che si divide tra la sua città natale, Bari, e l'Indonesia. Donato ha una lunga esperienza maturata sul campo, in particolare su indici, forex e materie prime del mercato europeo ed americano. Donato ha frequentato con profitto la Trading Academy di Milano e lavorato fianco a fianco con alcuni dei più grandi trader italiani.
Ulteriori articoli