Segnali Forex, Commodities, Criptovalute | StrategiaForex.it
lagarde

Segnali Forex, Commodities e Criptovalute da Monitorare Per Giovedì

Pubblicato marzo, 11 giovedì, 2021 da
Donato Lucarelli • 2 minuti

Oggi è il giorno della riunione BCE e della attesa conferenza stampa di Christine Lagarde, che parlerà di stimoli monetari, del recovery fund da 750 miliardi di euro e della delicata situazione dei vaccini. Come ogni evento che coinvolge le banche centrali, ci si attende grande volatilità per cui sarà importante fare attenzione: ridurre le size e non farsi trovare impreparati dalle consuete manipolazioni del mercato.

Per quanto riguarda EUR/USD, il prezzo è rimbalzato su livelli importanti in area 1,1830-1,1840. Il rally del Treasury Bond si è un attimo arrestato e anche i dati dell’inflazione sono stati in linea con le attese, facendo scattare le prese di beneficio di chi era al ribasso. Il rimbalzo è stato già piuttosto ampio, tuttavia con la conferenza stampa BCE attesa nelle proprie ore, non è escluso alcuno scenario. Vediamo quali sono i livelli da monitorare per la giornata di oggi.

Livelli Tecnici Giornalieri:

Supporti Resistenze

1.1885     1.1948

1.1846     1.1970

1.1823     1.2010

Punto di Pivot: 1.1908

Il rimbalzo del cambio è arrivato in area 1,1970, validando quella che era stata la mia considerazione sul “sell on news” pubblicata nella mia analisi settimanale dei mercati finanziari. un livello cruciale in quanto siamo al 50% esatto del ritracciamento rispetto all’impulso partito nella giornata del 3 Marzo. Qui, si trova anche la media esponenziale a 50 periodi (che si sta girando al rialzo), prendendo in considerazione un grafico a 4 ore.

EURUSD H4 EMA50

Osservando lo stesso orizzontale temporale, possiamo invece osservare come la media mobile esponenziale a 50 periodi sia stata già rotta e fornito un ingresso long a basso rischio per la coppia GBP/USD.

La Correzione Rialzista dell’Oro Continua

La ritrovata debolezza del dollaro ha permesso anche al GOLD di recuperare una porzione del terreno perso nel corso di queste ultime settimane. Anche qui, la media mobile esponenziale a 50 periodi di è girata a rialzo e il primo obiettivo di questo movimento è in area 1745-1750$. In caso di ulteriori allunghi, è possibile rivedere l’area di 1760-1765$. Un ingresso ideale per chi vuole entrare long è in area 1730$, non troppo distante dai prezzi attuali.

Un piccolo flash sul WTI solo per segnalare come il ritracciamento dei massimi si sia fermato esattamente sulla media mobile esponenziale a 50 periodi, sempre prendendo in considerazione un grafico a 4 ore. Prendendo in considerazione solo il mese di Febbraio, il tocco sulla media mobile avrebbe generato 4 segnali buoni e 1 potenzialmente in stop loss. Questo per confermare che il trading può essere semplice, se non siamo noi per primi a complicarci la vita.

CRUDE 4h EMA50

Flash sulle Criptovalute

Il BTC, nella giornata di ieri, potrebbe aver segnato un doppio massimo inferiore, visto che ha chiuso la seduta poco al di sotto del record storico fatto segnare nella giornata del 21 Febbraio. Basterà questo a decretare la fine del rialzo? Difficile rispondere a questa domanda. Personalmente, resterò a guardare senza prendere posizione. Più interessante la situazione sul Cardano, che si è fermato a lavorare la zona dei precedenti massimi dopo aver aggiornato il nuovo massimo storico poche settimane fa. ADA è senza dubbio la criptovaluta del momento e, se riuscirà nuovamente a tornare sopra 1,33$, non si possono escludere accelerazioni fino a 1,48$ e 1,60$ poi. Viceversa, una rottura del livello di 1,10$ potrebbe portare le quotazioni fino a 0,88$ prima e 0,70$ poi. Buon trading!

Controlla i nostri segnali forex giornalmente
Seleziona le migliori opportunità, scopri le diverse strategie di trading nel forex

Riguardo l'autore

Donato Lucarelli // Italian Market Analyst & Financial Writer
Donato Lucarelli è un esperto futures trader che si divide tra la sua città natale, Bari, e l'Indonesia. Donato ha una lunga esperienza maturata sul campo, in particolare su indici, forex e materie prime del mercato europeo ed americano. Donato ha frequentato con profitto la Trading Academy di Milano e lavorato fianco a fianco con alcuni dei più grandi trader italiani.
Ulteriori articoli