Riassunto degli eventi economici del 24 luglio - FX Leaders

Riassunto degli eventi economici del 24 luglio

Pubblicato luglio, 24 venerdì, 2020 da
Arslan Butt • 2 minuti

Finalmente è venerdì amici,

I prezzi dell’ ORO , hanno chiuso a 1.887,33, dopo un massimo di 1.898,39 e un minimo di 1.863,61. Nel complesso, il movimento dell’oro è rimasto rialzista per tutta la giornata. Il prezzo dell’oro è salito di oltre l’1%, rimanendo appena al di sotto del livello di 1.900 di giovedì, spinto da un dollaro in calo e sperando in un maggiore stimolo per sostenere le economie attraverso la crisi del coronavirus. Tuttavia, le preoccupazioni di una ripresa economica più lenta sono aumentate dopo l’aumento dei crediti senza lavoro negli Stati Uniti.

L’oro è salito a soli 2 dollari al di sotto del livello di 1.900 dollari di giovedì, a causa della debolezza del dollaro USA, che è sceso dello 0,3%, toccando un minimo vicino al livello più basso degli ultimi due anni, rendendo così l’oro costoso per i detentori di valute. L’oro è stato anche alimentato dalla crescente domanda di un rifugio, dopo che le aspettative di ulteriori misure di stimolo da parte delle banche centrali di tutto il mondo e le tensioni geopolitiche sono aumentate.

I repubblicani del Senato degli Stati Uniti stavano pianificando di proporre un’altra serie di pagamenti diretti agli americani, nel prossimo disegno di legge per la riduzione del coronavirus, dato che quello precedente sta per scadere. Il numero di disoccupati che hanno richiesto il sussidio di disoccupazione è aumentato inaspettatamente la scorsa settimana, per la prima volta in quattro mesi. L’aumento del numero di americani che hanno presentato domande di disoccupazione ha suggerito che il mercato del lavoro era in stallo, a causa della recrudescenza delle infezioni da COVID19 negli Stati Uniti.

I dati hanno superato le aspettative di 1,3 milioni, arrivando a 1,416 milioni la scorsa settimana; l’aumento delle cifre significa che l’economia statunitense ha ancora molta strada da fare prima di iniziare a riprendersi.

Sul fronte USA-Cina, sono aumentate le tensioni geopolitiche globali, in quanto gli Stati Uniti hanno ordinato alla Cina di chiudere il consolato di Houston, in Texas. Pechino ha definito questa azione “una mossa di provocazione politica”.

Tuttavia, il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha detto che la decisione era dovuta al fatto che la Cina stava rubando la proprietà intellettuale. Il ministero degli Esteri cinese ha condannato la mossa, dicendo che i dipendenti della sua ambasciata a Washington ricevevano minacce di morte.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese ha detto che le ragioni per la chiusura del consolato da parte degli Stati Uniti erano incredibilmente ridicole. Ha esortato gli Stati Uniti a revocare la loro decisione sbagliata, o la Cina avrebbe reagito con ferme contromisure.

In risposta alla risposta della Cina e all’indignazione che ne deriva, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accennato alla chiusura di altri consolati cinesi. Tuttavia, le crescenti tensioni tra Stati Uniti e Cina hanno dato una spinta all’appello per il rifugio sicuro, spingendo i prezzi del metallo giallo verso un livello record, vicino al livello più alto degli ultimi nove anni giovedì.

Livelli tecnici giornalieri

Supporto & Resistenza

1865.19 1899.69

1846.92 1915.92

1830.69 1934.19

Punto chiave: 1881.42

GOLD è scambiato al livello 1.887, e recentemente ha chiuso una candela Doji al di sotto di 1.897. L’oro ha chiuso le stelle cadenti insieme alle candele Doji, che supportano la correzione ad orso. Pertanto, i prezzi dell’oro potrebbero estendere una correzione ad orso, a livelli di 1.875 e 1.869. Tuttavia, il breakout rialzista di 1.887 estende l’acquisto fino a 1.898. Secondo le previsioni a medio termine, l’oro potrebbe trovare una resistenza solida intorno ai livelli di 1.915/20, e al di sotto di questo, le probabilità di vendita rimangono solide. In bocca al lupo!

Controlla i nostri segnali forex gratuiti
Segui i principali eventi economici sul calendario economico di FX Leaders
Fai migliori transazioni, scopri più strategie di trading Forex

Riguardo l'autore

Arslan Butt // Index & Commodity Analyst
Arslan Butt is our Lead Commodities and Indices Analyst. Arslan is a professional market analyst and day trader. He holds an MBA in Behavioral Finance and is working towards his Ph.D. Before joining FX Leaders Arslan served as a senior analyst in a major brokerage firm. Arslan is also an experienced instructor and public speaker.
Ulteriori articoli