Riassunto degli eventi economici del 4 giugno - FX Leaders

Riassunto degli eventi economici del 4 giugno

Pubblicato giugno, 4 giovedì, 2020 da
Arslan Butt • 3 minuti

Buongiorno amici,

Il prezzo dell’oro ha chiuso a 1697,90, dopo un massimo di 1731,91 e un minimo di 1689,44. Nel complesso il movimento dell’oro è rimasto ribassista per tutto il giorno. I prezzi dell’oro hanno aumentato la tendenza di vendita del giorno precedente e sono scesi sotto il 1690 per registrare perdite per il secondo giorno consecutivo. Il metallo giallo è sceso di oltre il 2% nel corso della giornata a causa dell’aumento della propensione al rischio generale.

Il sentimento di rischio ha guadagnato sulle crescenti speranze di una più rapida ripresa dal crollo economico dovuto al coronavirus dopo la riapertura delle economie di tutto il mondo. Gli operatori del mercato hanno ampiamente trascurato i crescenti disordini civili negli Stati Uniti e hanno continuato a sostenere la propensione al rischio.

A causa dell’accresciuto sentimento di rischio del mercato, i mercati azionari globali hanno aumentato gli asset più rischiosi e le valute hanno guadagnato rispetto al dollaro USA mercoledì. La fiducia degli investitori è stata ulteriormente rafforzata dalle speranze di ulteriori stimoli monetari da parte delle banche centrali dopo il crescente allentamento dei blocchi. L’accresciuta propensione al rischio ha quindi pesato sui prezzi dei metalli gialli e li ha fatti registrare delle perdite in giornata. D’altra parte, i dati economici degli Stati Uniti relativi alle retribuzioni dei privati sono diminuiti, ma meno del previsto, a causa della riapertura delle imprese. Anche i dati dell’Institute of Supply Management hanno mostrato un miglioramento dei servizi PMI e hanno aiutato il dollaro USA a crescere.

Alle 17:15 GMT, l’ADP Non-Farm Employment Change ha mostrato un totale di 2,76 milioni di posti di lavoro persi a maggio, che si prevedeva fossero 9,0 milioni e ha aiutato il dollaro USA a guadagnare terreno sul mercato. Alle 18:45 GMT, i Servizi Finali PMI degli Stati Uniti sono stati in linea con le aspettative di 37,5 milioni di posti di lavoro per il mese di maggio. Alle 19:00 GMT, il PMI di ISM Non-Manufacturing è salito a 45,4 dalle attese di 44,2 di maggio e ha alzato il livello del dollaro USA. Gli ordini di fabbrica nel mese di aprile hanno registrato un calo del 13% a fronte di una riduzione attesa del 13,7% e hanno aiutato il dollaro ad attirare gli investitori. I dati economici degli Stati Uniti, migliori del previsto, hanno contribuito alla forza del dollaro USA e mercoledì hanno ulteriormente indebolito i prezzi dell’oro.

Mercoledì, centinaia di persone hanno camminato pacificamente in grandi gruppi attraverso Manhattan e Brooklyn nonostante il coprifuoco a New York. Tuttavia, gli scontri e i saccheggi erano assenti da quelle proteste, e questo solo perché Trump ha deciso di andare contro l’annuncio del giorno precedente di usare i militari per controllare i disordini in corso. Si è tirato indietro dalla sua stessa decisione, e la gente ha anche apprezzato e ha smesso di saccheggiare e distruggere, preferendo invece una protesta pacifica.

Le proteste sono iniziate contro la morte di un uomo nero disarmato, Goerge Floyd, per mano della polizia statunitense. L’oro, che è un bene rifugio sicuro, avrebbe dovuto guadagnare in un tale disordine politico, ma con il sentimento di rischio, i mercati azionari statunitensi si sono spostati più in alto, causando una diminuzione della domanda per il metallo giallo rifugio sicuro.

Daily Brief, 4 giugno: l’appello per il rifugio sicuro dell’oro svanisce tra le cifre ADP più forti

Livelli tecnici giornalieri

Supporto & Resistenza

1684.50 1727.85

1665.80 1752.50

1641.15 1771.20

Punto chiave: 1709,15

Il metallo prezioso è sceso bruscamente per posizionare un minimo di 1.690 sul rilascio di cifre sorprendentemente positive di Advance NFP, che ha guidato la tendenza rialzista del dollaro USA. Per ora, l’oro è probabile che vada dopo il 38,2% di ritracciamento di Fibonacci a 1.706 e al di sopra di questa prossima resistenza si troverà probabilmente intorno a 1.712 e 1.717 che segna il 50% e il 61,8% di ritracciamento di Fibonacci. Mentre il supporto rimane a 1.694 oggi. Il pregiudizio ribassista sembra oggi dominante.

In bocca al lupo!

Controlla i nostri segnali forex gratuiti
Segui i principali eventi economici sul calendario economico di FX Leaders
Fai migliori transazioni, scopri più strategie di trading Forex

Riguardo l'autore

Arslan Butt // Index & Commodity Analyst
Arslan Butt is our Lead Commodities and Indices Analyst. Arslan is a professional market analyst and day trader. He holds an MBA in Behavioral Finance and is working towards his Ph.D. Before joining FX Leaders Arslan served as a senior analyst in a major brokerage firm. Arslan is also an experienced instructor and public speaker.
Ulteriori articoli