Riassunto degli eventi economici del 1° maggio - FX Leaders

Riassunto degli eventi economici del 1° maggio

Pubblicato maggio, 1 venerdì, 2020 da
Arslan Butt • 3 minuti

Buon venerdì amici,

È probabile che il mercato mostri una leggera volatilità, dato che i mercati globali si godono il 1° maggio, giorno della festa del lavoro. Nonostante questo, l’oro dei metalli preziosi è ancora in movimento. Ieri, l’ORO ha chiuso a 1686,67 dopo aver fatto registrare un massimo di 1722,04 e un minimo di 1681,34. Nel complesso il movimento è rimasto ribassista per tutta la giornata. All’inizio della giornata di trading di giovedì, il metallo giallo è salito a causa della debolezza del dollaro USA, ma nel pomeriggio ha iniziato a diminuire e ha continuato a scendere fino a registrare perdite alla fine del mese.

Durante l’ultimo mese, l’oro è stato molto richiesto a causa dell’attrattiva del porto sicuro in mezzo agli sforzi per minimizzare la diffusione della pandemia di coronavirus, che ha portato alla chiusura delle attività economiche globali. L’oro è stato fortemente sostenuto dalla domanda di rifugio sicuro e ha registrato un guadagno del 6% nel mese di aprile dopo aver registrato una perdita nei due mesi precedenti.

Giovedì, tuttavia, il prezioso si è mosso in un trend ribassista nonostante la debolezza del dollaro USA in generale. Ciò è stato dovuto all’aumento del numero di restrizioni allentate in tutto il mondo. Il calo dei prezzi dell’oro nell’ultima settimana, giovedì compreso, è stato dovuto ai segnali che più della metà dei 50 stati degli Stati Uniti stavano riaprendo le attività che erano in isolamento a causa della pandemia. Questo ha diminuito il potenziale per il porto sicuro, che è stato causato dopo la diffusione di COVID-19 e ha pesato sui prezzi dei metalli gialli.

D’altra parte, giovedì, nell’ambito delle sue ampie misure di sostegno all’economia nella recente crisi, la Federal Reserve ha annunciato l’ampliamento della portata dei prestiti di Main Street Lending. Esso aiuterebbe il flusso di credito alle piccole e medie imprese che si trovavano in buone condizioni finanziarie prima della pandemia. La Federal Reserve avrebbe ora concesso finanziamenti alle imprese con un massimo di 15.000 dipendenti e 5 miliardi di dollari di entrate, che in precedenza erano destinati alle imprese con un massimo di 10.000 dipendenti e 2,5 miliardi di dollari di entrate.

Alle 17:30 GMT, sono state rilasciate le richieste di risarcimento per disoccupazione della settimana precedente, che hanno mostrato un’impennata a 3839K dai 3500K attesi e pesavano sul dollaro USA. La spesa personale per il mese di marzo da parte degli Stati Uniti ha mostrato un calo del 7,5%, che dovrebbe diminuire del 4,8%, anch’essa pesata sul dollaro.

Il Core Price Index del mese di marzo è risultato in linea con le aspettative di -0,1% e non ha avuto alcun impatto sul dollaro. Il costo del lavoro trimestrale del primo trimestre di quest’anno si è attestato allo 0,8% contro le aspettative dello 0,7% e ha sostenuto il dollaro.

Il Reddito Personale del mese di marzo è diminuito del 2,0% contro le previsioni del -1,6% e ha esercitato una pressione sul dollaro. Alle 18:45 GMT è stato pubblicato il Chicago Purchasing Managers Index (PMI) per il mese di aprile, che ha mostrato anche un calo del settore manifatturiero del 35,4 contro il previsto 38,0 e ha pesato sul dollaro.

La maggior parte dei dati è arrivata contro il dollaro USA giovedì, soprattutto i dati relativi alle richieste di disoccupazione, che hanno reso il dollaro USA debole a tutti i livelli alla fine del mese. La debolezza del dollaro ha spinto l’oro dei metalli preziosi nella direzione opposta e ha dato una spinta ai suoi prezzi giovedì all’inizio della sessione americana. Ma il potenziale decrescente di rifugio sicuro sul mercato ha reso difficile per il metallo giallo rimanere in un trend rialzista, e quindi l’oro ha concluso la sua giornata con una candela ribassista.

Oro – XAU/USD – Livelli tecnici giornalieri

Supporto & Resistenza

1675.46 1724.96

1656.73 1755.73

1625.96 1774.46

Punto di perno 1706,23

L’oro ha violato la linea di tendenza al rialzo, che lo ha sostenuto per circa 1.695 livelli. Sul lasso di tempo di 4 ore, ha violato la linea di tendenza ascendente del triangolo, che sosteneva il metallo prezioso intorno al livello 1.700. Dopo la violazione del livello 1.700, il ribassista è riuscito a violare anche un altro doppio livello di supporto inferiore di 1.691 livelli. Al momento della copertura, anche il supporto a doppio fondo 1.691 è stato violato, poiché l’oro sta inseguendo il prossimo bersaglio. Per ora, la chiusura della candela al di sotto di questo livello può portare ad ulteriori vendite fino al prossimo livello di supporto di 1.669 e 1.664 oggi.

Buona fortuna!

Controlla i nostri segnali forex gratuiti
Segui i principali eventi economici sul calendario economico di FX Leaders
Fai migliori transazioni, scopri più strategie di trading Forex

Riguardo l'autore

Arslan Butt // Index & Commodity Analyst
Arslan Butt is our Lead Commodities and Indices Analyst. Arslan is a professional market analyst and day trader. He holds an MBA in Behavioral Finance and is working towards his Ph.D. Before joining FX Leaders Arslan served as a senior analyst in a major brokerage firm. Arslan is also an experienced instructor and public speaker.
Ulteriori articoli
Questa settimana potrebbe essere una delle più esplosive dell'anno in quanto le banche centrali del mondo si stanno preparando a scuotere i mercati.
SPONSORED