Riassunto degli eventi economici del 27 marzo - FX Leaders

Riassunto degli eventi economici del 27 marzo

Pubblicato marzo, 27 venerdì, 2020 da
Arslan Butt • 2 minuti

Buongiorno amici,

Oggi, all’inizio della sessione asiatica, i prezzi dell’oro erano in rosso e sono scesi dai massimi di due settimane per rimanere al di sotto del livello di $1.650, principalmente a causa della ripresa del mercato azionario. In precedenza, i prezzi dell’oro hanno ricevuto un certo sostegno dall’ampia debolezza del dollaro USA.

L’oro è attualmente scambiato a 1.633,90 e si consolida nell’intervallo tra 1.631,10 e 1.647,20. Anche se i titoli dei coronavirus, che si stanno intensificando, rimangono in primo piano perché gli Stati Uniti hanno preso il comando nella lista dei casi.

Nonostante le perdite di oggi, i prezzi dell’oro hanno continuato ad aumentare bruscamente questa settimana, rappresentando un guadagno di oltre l’8% fino ad oggi e tutti pronti per il loro più grande guadagno settimanale in oltre un decennio, principalmente a causa del numero totale di casi di coronavirus in tutto il mondo ha continuato ad aumentare.

Prima delle prime perdite di oggi, i prezzi del metallo giallo hanno ottenuto un certo sostegno sulla domanda di rifugi sicuri durante la notte e hanno guadagnato circa l’1% dopo i dati del Dipartimento del Lavoro, che hanno riportato un record di 3,28 milioni di richieste di lavoro, battendo di gran lunga la previsione di 1,5 milioni.

L’indice del dollaro USA è sceso a più giorni al minimo giovedì a causa dell’intensificarsi dei timori di un’epidemia di coronavirus. Secondo l’ultimo rapporto, i casi degli Stati Uniti hanno attraversato la Cina con oltre 81.000 casi di virus e sono arrivati in cima alla lista. D’altra parte, il Regno Unito ha registrato ieri il più alto aumento di un solo giorno del numero di morti da 103 a 578.

Dall’altro lato, il Senato degli Stati Uniti ha approvato un pacchetto di aiuti di 2.000 miliardi di dollari per controllare il virus giovedì. Il disegno di legge è ora alla porta della Camera dei Rappresentanti da dove potrà raggiungere la scrivania del Presidente ed essere la legge.

Oltre agli Stati Uniti, i leader europei hanno anche mostrato di essere d’accordo su un massiccio pacchetto di stimolo, mentre le banche centrali in Australia e Nuova Zelanda hanno continuato a infondere liquidità ai mercati, mentre eseguivano l’annunciato Quantitative Easing (QE).

In prospettiva, il voto di oggi alla Camera dei Rappresentanti potrebbe offrire un po’ di dramma da guardare per quanto riguarda la delusione tra i Democratici; sembra che ci siano meno ostacoli nel disegno di legge. Va anche notato che il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha segnalato in precedenza che alla banca centrale rimangono ancora importanti risorse.

Sostegno e resistenza
S1 1531.07
S2 1577.44
S3 1603.35
Punto di rotazione 1623,81
R1 1649.72
R2 1670.18
R3 1716.55

Venerdì, il metallo prezioso GOLD troverà probabilmente un supporto immediato intorno a 1.623, e al di sopra di questo, la prossima resistenza si troverà probabilmente intorno a 1.631 e 1.643. Al contrario, il breakout ribassista di 1.623 livelli può portare i prezzi dell’oro verso il prossimo livello di supporto di 1.615 e 1.607. Le probabilità di continuare il trend rialzista rimangono alte a causa dell’attrattiva di rifugio sicuro sul mercato.

Buona fortuna!

Controlla i nostri segnali forex gratuiti
Segui i principali eventi economici sul calendario economico di FX Leaders
Fai migliori transazioni, scopri più strategie di trading Forex

Riguardo l'autore

Arslan Butt // Index & Commodity Analyst
Arslan Butt is our Lead Commodities and Indices Analyst. Arslan is a professional market analyst and day trader. He holds an MBA in Behavioral Finance and is working towards his Ph.D. Before joining FX Leaders Arslan served as a senior analyst in a major brokerage firm. Arslan is also an experienced instructor and public speaker.
Ulteriori articoli
Questa settimana potrebbe essere una delle più esplosive dell'anno in quanto le banche centrali del mondo si stanno preparando a scuotere i mercati.
SPONSORED