FOMC duro vs. tasso dei fondi Fed accondiscendente - Scorci giornalieri del 3 Maggio - FX Leaders

FOMC duro vs. tasso dei fondi Fed accondiscendente – Scorci giornalieri del 3 Maggio

Pubblicato maggio, 3 mercoledì, 2017 da
Arslan Butt • 2 minuti

Il mercato è finalmente oscillato grazie al rilascio degli eventi economici che abbiamo menzionato nei nostri segnali forex del Riassunto mattutino del 3 Maggio. Nelle sessioni asiatica ed europea mattutine, i traders sono sembrati timidi nell’entrare nel mercato. Tuttavia, con i rilasci economici, questi sono saltati nel mercato, in particolare per tradare sul mercato delle materie prime.

La cosa eccitante è che il nostro segnale di trading sull’oro ha chiuso al livello di take profit di $1249. Per sfortuna, il segnale di trading sul petrolio, ha mancato il nostro take profit solamente di un pip. Questa è la ragione per cui abbiamo deciso di chiuderlo prima del rilascio dei dati degli inventari.

Principali punti di forza del giorno

Inventari sul petrolio – Nella sessione di New York, l’Amministrazione sull’Informazione dell’Energia (EIA) ha rilasciato i dati economici mostrando un disegno di 0.93 milioni di barili. Il disegno è stato inferiore a quello previsto di 2.2 milioni. Il nuovo rilascio è stato leggermente rialzista ma i prezzi del petrolio sono rimasti stabili.

Cambiamento d’occupazione ADP (Stati Uniti) – I dati ADP hanno fallito nel sorprendere il mercato. le paghe private sono usciti a 177K per il mese di Aprile, il che è stato leggermente più alto dei 175K previsti. Di conseguenza, il mercato ha spostato i propri investimenti verso il Dollaro, piuttosto che sull’oro.

Flash PIL preliminare q/q (Euro) – la singola valuta è rimasta supportata persino contro il Dollaro più forte grazie alla crescita del PIL. I dati sono aumentati dello 0.5% nel primo trimestre del 2017. L’impatto delle notizie è rimasto silenziato visto che i dati sono rimasti in linea con le aspettative.

Dichiarazione FOMC e Tasso d’interesse Fed (Stati Uniti) – Pochi minuti fa, la Riserva Federale degli Stati Uniti ha rilasciato la decisione sui tassi e ha deciso di mantenerli invariati all’1%.

La dichiarazione politica è rimasta aggressiva visto che i decisori politici hanno giocato con una crescita economica più lenta enfatizzando il miglioramento nel mercato lavorativo. Di conseguenza, gli investitori preferiscono aumentare la domanda verso il Dollaro e quindi possiamo anche aspettarci un momento ribassista nell’oro.

Osservazioni finali

Visto che la dichiarazione politica sembra dura, non possiamo di certo ignorare il fatto che la Fed ha lasciato immutato il tasso d’interesse e ha quindi bilanciato la dura dichiarazione con un tasso più pacifico. Al momento, il mercato sembrerebbe rimanere incerto e gli investitori stanno aspettando i dati dei libri paga non agricoli previsti per venerdì.

Controlla i nostri segnali forex giornalmente
Seleziona le migliori opportunità, scopri le diverse strategie di trading nel forex

Riguardo l'autore

Arslan Butt // Index & Commodity Analyst
Arslan Butt is our Lead Commodities and Indices Analyst. Arslan is a professional market analyst and day trader. He holds an MBA in Behavioral Finance and is working towards his Ph.D. Before joining FX Leaders Arslan served as a senior analyst in a major brokerage firm. Arslan is also an experienced instructor and public speaker.
Ulteriori articoli