Facciamo una scrematura...e tradiamo gli strumenti più caldi per i migliori risultati! - FX Leaders

Facciamo una scrematura…e tradiamo gli strumenti più caldi per i migliori risultati!

Pubblicato aprile, 2 domenica, 2017 da
Eric Furstenberg • 6 minuti

Ho appena dato uno sguardo ai grafici giornalieri di non meno di 39 coppie valutarie. Di tutte queste, solo qualcuna mi attrae per il momento. Non sto dicendo che non ci sono buone occasioni nel mercato valutario al momento, ma per ora c’è una carenza di trend davvero esplosivi.

GBP/USD, EUR/USD, USD/CAD, USD/CHF e AUD/USD sono fermi in range ampi. Se guardiamo al quadro più grande di USD/JPY, anch’esso è legato da un range e si muove lateralmente. Sì, ha rotto un forte consolidamento qualche giorno fa, ma non è stato molto impressionante.

Anche se ci sono buone occasioni di trading nei mercati con un range, il modo più semplice per fare soldi è tradando strumenti che hanno un trend potente. Abbiamo un ottimo amico nei mercati: il sig. "Trend". Al momento, il nostro grande amico non è molto attivo nel mercato forex però, purtroppo.

Il mercato FX è un ottimo campo di gioco per investitori e speculatori a causa dell’immensa liquidità che offre. I costi di transazione sono a loro volta molto bassi rispetto agli altri mercati, e le valute possono essere scambiate tutto il giorno per 5 giorni a settimana. Ma quando il mercato non va da nessuna parte, spread ridotti e una maggiore liquidità non possono aiutare, no?

Separare il grano dalla pula

Prima di guardare altri strumenti rispetto al mercato FX, lasciate che vi porti in un piccolo corso intensivo che vi mostrerà come identificare dei trend forti.

Ci sono pochi semplici modi per determinare se un mercato è in fase di trend o di consolidamento. Osserviamo qualche esempio:

Analisi dei punti di swing

Una caratteristica importante dei trend è la formazione di massimi e minimi più alti (nel caso di un uptrend) o minimi e massimi più bassi (nel caso di un downtrend). Ecco un grafico che lo spiega:

Let’s Skim the Cream 1Grafico giornaliero USD/CAD (2009)

I punti di swing sono punti di svolta naturali nel mercato. Il grafico qui sopra mostra le caratteristiche di un downtrend sano: svolte alte che si abbassano, e svolte basse che fanno lo stesso. È molto logico, ma molti trader non sono molto attenti a dettagli come questo.

Quando il prezzo rompe un minimo esistente, in realtà sta rompendo un livello di supporto precedente. Questo è quello che cerchiamo quando vendiamo un downtrend: livelli di supporto devono essere rotti il più spesso possibile. Ora osservate il grafico seguente:

Let’s Skim the Cream 2Grafico giornaliero USD/CAD

Questo è il grafico più recente per USD/CAD. Notate come il prezzo non sta rompendo supporti né resistenze. Questo è un mercato pericoloso da tradare se cercate occasioni di trend nel grafico giornaliero specificamente.

Questo non significa che non dovremmo comunque tenere d’occhio questa coppia, però. Se il prezzo rompesse questo livello di resistenza, per esempio, potrebbe creare un trend potente in tempo zero. Anche i trader di range sarebbero interessati a giocarsi questo range fino a che non sarà rotto.

Il prezzo in relazione alle medie mobili

Le medie mobili sono uno strumento utile che rende davvero facile l’identificazione di un trend se sapete come usarle. Io uso diversi tipi di medie mobili, ma l’esempio seguente usa medie mobili esponenziali:

Let’s Skim the Cream 3Grafico giornaliero USD/JPY (2014-2015)

Queste quattro medie mobili esponenziali mi danno immediatamente una buona idea di cosa sta facendo un particolare strumento. Quando il prezzo è sopra queste medie mobili e queste si stanno allontanando tra loro, indica una forte spinta rialzista. Ovviamente non servono tutte queste medie mobili per individuare una spinta a breve termine: la EMA 20 da sola farebbe un buon lavoro. Anzi, un trader con esperienza non avrebbe bisogno di nessuna di queste medie mobili per determinare la spinta. Quello che rende così utile la combinazione di queste EMA è che puoi misurare non solo la spinta a breve termine, ma anche quella nel medio e lungo termine con un solo sguardo.

Ora guardate questo caotico grafico:

Let’s Skim the Cream 4Grafico giornaliero USD/JPY (2015)

In questo grafico, potete vedere come le quattro medie mobili siano mescolate e si muovano praticamente di lato. A un certo punto il prezzo è sopra le medie mobili, poi qualche giorno dopo è sotto. Non c’è una direzione chiara nel mercato, rendendo difficile ai trend trader gestirlo. Quando state passando al setaccio diversi strumenti da tradare, dovreste evitare situazioni come quella nel grafico qui sopra. Ricordate, stiamo cercando strumenti e setup che ci daranno un margine chiaro. Stiamo cercando solo la panna, non il latte!

Ora che avete esaminato due semplici modi per aiutarci a identificare strumenti con un alto potenziale, guardiamo un po’ oltre al mercato forex:

Dax – Home Run!

Let’s Skim the Cream 5

Grafico giornaliero Dax

Qui nel Dax(GER30), c’è un’immacolata spinta al rialzo al momento. Notate come le quattro medie mobili esponenziali divergono tra loro, con il prezzo che galleggia ben al di sopra di esse. Sono le stesse che abbiamo usato nei nostri esempi: la 20, 50, 100, e 200.

In questo grafico giornaliero del Dax, vediamo anche che si è recentemente formata una serie di massimi e minimi sempre più alti. Sia l’analisi dei punti di swing che la tecnica delle medie mobili testimonia un uptrend forte e sano. Questo è uno strumento su cui tenere certamente un occhio.

Tip: In un forte uptrend, Il prezzo spesso viene rimbalzato da certe medie mobili, come per esempio la EMA 20. Osservando da vicino come il prezzo reagisca ad un certo livello di supporto dinamico (com’è spesso la EMA 20), potete premere il grilletto su mosse molto redditizie.

Ecco lo stesso grafico in cui sono evidenziati i tocchi più recenti alla EMA 20:

Let’s Skim the Cream 6Grafico giornaliero Dax

Vedete come la EMA 20 ha fatto un buon lavoro nel supportare il prezzo negli ultimi 80 giorni di trading?

Ovviamente, la EMA 20 non è l’unica media mobile ad impedire entrate. Aggiungiamo la media mobile esponenziale su 35 giorni allo stesso grafico:

Let’s Skim the Cream 7Grafico giornaliero Dax

Ogni tanto giocare con le medie mobili per trovare quelle che funzionano meglio aiuta. Poiché le condizioni del mercato possono cambiare rapidamente, e gli strumenti finanziari spesso sono molto diversi, è di primaria importanza adattarsi alle strutture di trend dello strumento su cui operi. Alcuni rispettano la EMA 20. Altri potrebbero non toccarla nemmeno in diverse settimane, come ha fatto il Nasdaq dal 2017/01/03 al 2017/03/21. Guardate questo grafico.

Let’s Skim the Cream 8Grafico giornaliero Nasdaq 100

Il Nasdaq è uno stock exchange americano, che è il secondo a livello mondiale misurato dalla capitalizzazione del mercato. Solo il New York Stock Exchange è più grande. Il Nasdaq 100 è un indice di 107 titoli elencati da 100 delle più grandi compagnie Nasdaq non-finanziarie.

Se aveste aspettato un richiamo alla EMA 20-EMA, sarebbero passati secoli. Dobbiamo esercitare molto discernimento quando tradiamo i mercati. In un mercato estremamente rialzista con ritirate deboli come questo, le entrate precise si sarebbero potute prendere in timeframe minori, come il grafico 4-ore e quello orario.

Un ultimo pensiero sull’uso delle medie mobili: se userete la conferma dalle candele (per esempio: una candela di rifiuto del rialzo in un uptrend) in unione ai richiami verso specifiche medie mobili, eliminerete molti trade in perdita e migliorerete considerevolmente le vostre possibilità di riuscita. Ne parleremo meglio un’altra volta, però. Per ora, diamo un’occhiata a qualche altro esempi di strumenti che mostri comportamenti di trend potenti.

Apple Inc. – Che grande ascesa!

Let’s Skim the Cream 9Grafico giornaliero Apple Inc.

Se non avete accesso al trade di queste azioni al momento, non rompetevi la testa in materia. Alcuni degli indici di equity americani (come il Nasdaq) si muovono in modo simile e dovreste aver accesso almeno ad alcuni di essi nella vostra piattaforma FX. Quel che importa di più è imparare dalla nostra analisi di questi scenari particolari. Dopotutto, incontrerete molte altre occasioni come questa a un certo punto, non importa in quale mercato operiate. È importante sapere come distinguere tra schemi nella media e comportamenti di trend straordinari in cui fare soldi davvero.

Apple è un esempio brillante di uno strumento che ha una quantità di forza enorme alle sue spalle. Questo è il tipo di spinta che vi riempirà le tasche se sapete come affrontarla.

Una volta di più abbiamo una situazione in cui le quattro medie mobili divergono notevolmente. Noterete anche che questa divergenza è iniziata davvero circa 72 giorni di trading fa. Ci sono state tantissime occasioni per entrare in tanti trade d’acquisto davvero ottimi in questo periodo.

Ferrari – Avanti a tutta birra!

Let’s Skim the Cream 10Grafico giornaliero Ferrari

Vedete il potenziale in questo in questo tipo di setup? Alcuni trader dicono: "Io trado solo coppie valutarie principali". Altri scambiano solo una coppia o due. Poi ci sono questi ragazzi che operano solo su stock e commodity. Ho un amico che trada Bitcoin.

Non mi piace limitarmi. Mi piace impegnarmi in mercati con forti trend in cui le probabilità vanno a mio favore. Sì, sono ancora attivo nel mercato forex al momento, ma mi guardo intorno e faccio grandi mosse anche in altri mercati. Proprio come nel nostro negozio di ferramenta di più di 40 anni, in cui otteniamo la nostra buona parte di guadagni da diversi settori del mercato, in diversi periodi. In inverno vendiamo tonnellate di GPL, legna e paraffina per il riscaldamento. In primavera vendiamo camion pieni di concimi, fertilizzanti e compost ai giardinieri. D’estate ripariamo i vetri danneggiati dalle grandinate e vendiamo materiali per piscine. E in autunno vendiamo i vegetali che coltiviamo nel nostro piccolo terreno e spacchiamo la legna con la nostra spaccalegna idraulica per la forte domanda invernale.

Se non avete ancora usato i nostri segnali di trading gratuiti, vi voglio invitare a provarci. Conosciamo il potere della diversificazione e stiamo espandendo i nostri orizzonti in diverse classi di asset. Oltre ai nostri segnali forex stiamo esplorando le energie, le materie prime e gli indici di equity. Alcuni dei nuovi strumenti che stiamo scambiando sono l’oro, il petrolio greggio e l’indice di mercato Nikkei 225.

Se siete nuovi nel trading e non sapete da dove iniziare, abbiamo tutte le informazioni che vi servono nel sito di FX Leaders: i forex broker raccomandati, le strategie di forex trading, degli aggiornamenti in tempo reale di trader esperti, e molto altro!

Abbiate un trading redditizio!

Controlla i nostri segnali forex giornalmente
Seleziona le migliori opportunità, scopri le diverse strategie di trading nel forex

Riguardo l'autore

Eric Furstenberg // Lead Educator
Eric Furstenberg is a successful entrepreneur and fund manager with years of trading experience in the Forex, commodity, and stock index markets. He is a seasoned trader who employs advanced trading methods to complement his portfolio and also manages a private investment fund.
Ulteriori articoli